churcill

#imparare

Sir Winston Churchill diceva spesso: “il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza perdere il proprio entusiasmo”, meno noto ai più è che il grande statista inglese ammoniva anche con grande saggezza che “il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale, ciò che conta è il coraggio di andare avanti”.

Prima di tutto è importante comprendere che non basta, per gestire correttamente le implicazioni dell’insuccesso, vedere il fallimento come opportunità di miglioramento, come un’esperienza da cui imparare e andare avanti e meglio (che è già una gran bella cosa in confronto alla rassegnazione) occorre, oggi, andare oltre a questo concetto, occorre anche fare i conti con il successo, che è sua volta fonte di insegnamenti che dobbiamo imparare a osservare per apprendere, mentre di solito lasciamo scorrere via con soddisfazione e autocompiacimento.

Condividi su...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest
basilea

Basilea & Rating: 5 consigli operativi per migliorarlo

L’accordo di riforma di Basilea 3 è stato introdotto per rafforzare le banche dopo la crisi.

Gli accordi prevedono nuove regole sulla patrimonializzazione delle banche. La logica è semplice. Ogni attività che una banca svolge (dall’erogazione di crediti alla compravendita di titoli) comporta dei rischi. A fronte di questi rischi, le banche dovranno “mettere da parte” un tot di capitale.

Basilea 3 sostanzialmente aumenta la quantità di capitale che le banche devono accantonare. Sulla carta Basilea 3 deve servire per evitare che il sistema economico non ricada nuovamente in una situazione di crisi così come vissuta nel periodo 2007-2009.

Condividi su...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest
Pagina 10 di 10« Prima...678910
Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di profilazione” per esaminare le tue abitudini di navigazione e mostrarti quindi avvisi pubblicitari mirati e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.